Consulta Comunale Associazioni

Pontecagnano Faiano


STATISTICHE

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter

Your IP: 162.158.79.66
 , 
Today: Apr 18, 2019

Pagina Ufficiale

Aprile 2019
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930

Wikipedia

 

ALBO ASSOCIAZIONI

COME ISCRIVERSI ALL'ALBO

 

ASSOCIAZIONI ISCRITTE


ISEA ONLUS

IL PONTE NUOVO

A.S.A.D. PEGASO

AVALON

Progetto “Biblioteca a cielo aperto” PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 12 Gennaio 2019 21:40

Pontecagnano Faiano, 8 gennaio 2019

Al Sindaco

per conoscenza

Al Presidente del Consiglio Comunale

All’Assessore alla “Creatività”

con delega alla Cultura e Beni Culturali

Al Segretario Comunale

 

Qualsiasi luogo delle nostre città è un possibile luogo di lettura, e quindi di scambio e di relazione

Progetto “Biblioteca a cielo aperto”

Egregio Sindaco,

produrre “cultura” ossia “l’insieme della tradizione e del sapere scientifico, letterario e artistico di un popolo o dell’umanità intera” oggi sembra quasi una missione impossibile. Colpa della crisi dei valori, colpa della crisi economica, colpa della imperante nuova cultura tecnologica e virtuale.

Eppure, signor Sindaco, la creatività è un fenomeno contagioso. Ha bisogno d’interazione, di analogia, di reciprocità.

La forma città e le sue innumerevoli relazioni sono la migliore base per lo sviluppo delle industrie creative e culturali, perché le esternalità culturali di prossimità sono uno stimolo fondamentale sia per l’innovazione che per la produzione di cultura.

Ogni giorno questo miracolo si avvera nelle città di tutto il mondo.

Citando il titolo italiano di un noto romanzo di Patrick Quentin “Dà una spinta al destino” ISEA Onlus la esorta a valutare l’allegato progetto “Biblioteca a cielo aperto”.

La cultura è un bene che deve servire in primo luogo alla cittadinanza. Deve generare un valore finalizzato ad accrescere il capitale culturale, che non è fatto solo di beni materiali, ma anche di beni immateriali, buona parte dei quali si condensa nella testa, nella memoria, nella capacità dei cittadini. Quanti più cittadini leggono, suonano, dipingono, visitano musei, scrivono, ascoltano musica, eccetera, tanto più alto è il patrimonio culturale di un paese, di una città di un borgo. Se si pensa invece prima a coloro che non abitano la città, il risultato inevitabile è un paese povero, economicamente, eticamente, socialmente.

La ringraziamo per l’attenzione e la salutiamo cordialmente.

Il Presidente

Antonio De Rosa

Qualsiasi luogo delle nostre città è un possibile luogo di lettura, e quindi di scambio e di relazione

Progetto “Biblioteca a cielo aperto”

Le città oggi vivono la mancanza di liberi luoghi di cultura, di scambio e relazione umana: il modo virtuale, con internet e i social network, occupa gli spazi della nostra mente, della nostra fantasia, dei nostri piccoli gesti quotidiani.

ISEA Onlus ritiene che ogni luogo della città sia potenzialmente luogo di incontri e relazioni, un luogo di scoperta degli altri e di sé. Per restituire questa dimensione alla nostra quotidianità, ISEA Onlus parte dal bookcrossing: lasciare libri nell'ambiente urbano, dovunque si preferisca, affinché possano essere ritrovati da altri, vicini sconosciuti che potranno far così parte anche di una piccola parte del viaggio di una storia.

Il luogo dove trovare i libri e dove intrecciare relazioni umane non necessariamente deve essere un luogo chiuso (la “biblioteca”): ogni luogo della città, sia esso pubblico o privato, aperto o chiuso, può essere una tappa del nostro percorso quotidiano, dove cercare, scambiare, scoprire e riscoprire il libro.

Biblioteca a cielo aperto propone la creazione di angoli urbani che non siano freddi depositi di libri ma veri e propri motori culturali, spazi dove i cittadini possano incontrarsi e costruire relazioni personali non virtuali. Il libero scambio di libri non è mai banale: le persone che si scambiano libri si scambiano pareri, commenti, e quindi convivialità culturale.

Biblioteca a cielo aperto, un motore alimentato dalla buona volontà, dall’amore per la comunità e per la cultura. Un motore alimentato da un carburante a costo zero.

ISEA Onlus propone un patto di collaborazione tra istituzioni pubbliche locali (Ente Comune, plessi scolastici, biblioteca comunale) e realtà private (attività commerciali in primis, associazioni, etc.) per coinvolgere tutta la cittadinanza.

Filo conduttore, a differenza delle numerosissime analoghe iniziative sarà mantenere una relazione diretta sia con i soggetti promotori che con i fruitori, i cittadini. Una relazione libera, non ingessata da schemi, convenzioni, impegni predeterminati e regole maniacali da seguire.

Riteniamo inoltre indispensabile che il progetto “Biblioteca a cielo aperto” resti libero da app, da sistemi digitali di catalogazione e diffusione dei libri.

ISEA Onlus ritiene che il progetto “Biblioteca a cielo aperto” rappresenti un’ottima occasione formativa per le singole persone, e un servizio utile per tutta la comunità.

La fruizione dei luoghi urbani, il rilascio in libertà dei libri, la diffusione della cultura – anche se in maniera assolutamente trasversale – non dovrà mai essere un sistema “lavoro”.

ISEA Onlus … volontari per passione

Ultimo aggiornamento Sabato 16 Marzo 2019 14:56
 

Associazioni aderenti

IL PONTE PER IL FUTURO

OCCHI VERDI LEGAMBIENTE

MASCHERANOVA

ASSOCIAZIONE OMBRA

TYRRHENOI

ISEA ONLUS

IL PONTE NUOVO

NOI

PICENTIA UNIVERSITAS

VO.PI.

RADIO PONTE



 

Consulta Comunale delle Associazioni di Pontecagnano Faiano

c/o Comune di Pontecagnano Faiano Serv Pol Giovanili/Informagiovani

Via Europa, 1 - Pontecagnano Faiano

www. consultassociazioni.altervista.org

[email protected]


Powered by Joomla!. Designed by: free joomla templates ThemZa  Valid XHTML and CSS.